Le rose

pubblicato in: Citazioni | 0

Più sopra, su la sporgenza del caminetto, da una delle coppe cadevano foglie d’una grande rosa bianca che si disfaceva a poco a poco, languida, molle, con qualche cosa di femminino, direi quasi di carnale. Le foglie, concave, si posavano delicatamente sul marmo, simili a falde di neve nella caduta.

Gabriele D’Annunzio, Il piacere, libro I, pg. 30.

Related Post

Segui Federica Musto:

Ultimi post da

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.