Seve McCurry, Blue City, India

Gli aquiloni di Calcutta

pubblicato in: Citazioni | 0
“Dopo la via delle ragazze, i due uomini attraversarono una piazza, passarono sotto un portico e entrarono in un vasto spiazzo circondato da vecchia case con le facciate scrostate e ringhiere da cui pendeva tutto un mosaico di bucati variopinti. Bufali, mucche, cani, galline maiali si aggiravano in mezzo ai bambini che giocavano con gli aquiloni. Nel cielo si vedevano delle macchie di tutti i colori trattenute da una cordicella. Gli aquiloni erano il giocattolo prediletto dei bambini di Calcutta, come se quel pezzo di carta che se ne volava via sopra i tetti avesse contenuto tutto il loro desiderio di evasione, tutto il loro bisogno di fuggire quella prigione di fango, di fumo, di rumori e di miseria”.

D. Lapierre, La città della gioia, Arnoldo Mondadori, Milano 1985, p. 85.

Segui Federica Musto:

Amo l’arte in ogni sua forma, amo la bellezza e la curiosità che mi porta a scoprire sempre cose nuove.

Ultimi post da

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.