Carme in morte di Carlo Imbonati

pubblicato in: Citazioni | 0

‘’[…] che dolermi dovea? Forse il partirmi

da questa terra, ov’è il ben far portento ,

e somma lode il non aver peccato?

Dove il pensier dalla parola è sempre

altro, e virtù ad ogni labbro ad alta

voce lodata, ma nei cor derisa;

dov’è spento il pudor; dove segace

usura è fatto il beneficio, e brutta

lussuria amor; dove sol reo si stima

chi non compie il delitto; ove il delitto

turpe non è, se fortunato; dove

sempre in alto i ribaldi, e i buoni in fondo.’’

A. Manzoni, dal Carme in morte di Carlo Imbonati

Related Post

Segui Federica Musto:

Ultimi post da

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *