Nascere

Io, te lo ripeto, non temo il dolore. Esso nasce con noi, cresce con noi, ad esso ci si abitua come al fatto di avere due braccia e due gambe. Io, in fondo, non temo neanche di morire: perché se uno muore vuol dire che è nato, che è uscito dal niente. Io temo il niente, il non esserci, il dover dire di non esserci stato, sia pure per caso, sia pure per sbaglio, sia pure per l’altrui distrazione. [more…]

Leggi tutto

Una vacanza per gli angeli

Ma gli uomini viaggiano, gli uccelli migrano, le trote riescono persino a nuotare controcorrente; insomma, possono gli angeli avere una piccola vacanza e, vista quella complicata faccenda delle stelle che si muovono più veloci e al contempo più lente degli aerei, quanto tempo impiegano gli angeli per arrivare quaggiù? [more…]

Leggi tutto